Trasporto alimenti freschi e surgelati: norme e pratiche

Trasporto alimenti freschi e surgelati: norme e pratiche

Trasporto alimenti freschi e surgelati: norme e pratiche

Il trasporto di alimenti freschi e surgelati necessitano il rispetto di alcune regole fondamentali che coinvolgono prima di tutto i mezzi di trasporto tramite la normativa ATP (Accord Transport Perissable) ed in secondo luogo i magazzini frigoriferi in cui sono conservate le merci.

Quando parliamo di alimenti surgelati, stiamo parlando di merce surgelata a determinati range di temperatura che mantengono inalterata la catena del freddo. Il processo di lavorazione di un alimento, estremamente delicato e monitorato, richiede una temperatura costante che non deve mai superare i -20°C: questa temperatura consente di aumentare il periodo di conservazione tramite l’abbattimento immediato della carica batterica presente in qualsiasi merce deperibile.

Un’ottima conservazione in celle frigorifere e magazzini frigoriferi permette a noi di Frigocaserta di offrirvi un servizio di conservazione alimenti surgelati ottimale e garantito. Nessun prodotto subisce shock termici in nessuna fase del nostro lavoro: infatti, così come anche l’ATP disciplina, il trasporto di alimenti surgelati deve mantenere delle temperature ideali grazie ai servizi di trasporto a temperatura controllata. Grazie alla potente tecnologia installata sui nostri automezzi, nessuna consegna sarà mai interrotta a causa di una modifica delle temperature. 

La filiera del freddo, però, coinvolge anche gli alimenti freschi: un’ampia gamma di servizi sono offerti anche a coloro che necessitano il trasporto di alimenti freschi, con tempi di consegna e modalità di conservazione sempre efficienti.

La grande distribuzione organizzata ed i gruppi d’acquisto possono far riferimento a Frigocaserta, ma anche piccoli produttori alimentari. In ogni capo tutto il territorio italiano può essere raggiunto dai nostri automezzi!